La chiave "dell'essere" - Esoterismo e Misteri

<br />        
Vai ai contenuti

Menu principale:

La chiave "dell'essere"

Archivio > Filosofia Esoterica
Charles Webster Leadbeater

La chiave "dell'essere"

Se è vero che il divenire è un'illusione (cioè è una modalità percettiva limitata di osservare la Realtà), allora vuol dire che l'essenza della verità è "nell'essere", e se scopriamo l'essere, scopriremo Dio.
Non è un'affermazione gratuita, ma una verità di cui sono convinto.
Il problema è nell'assurdo che se ci vogliamo provare, non ce la faremo mai. Voler raggiungere questo stato, è un atto in divenire, è il desiderio di raggiungere qualcosa, che innesca un processo della mente, fonte di quella dualità che disconosce "l'essere". Quindi è un processo che contraddice se stesso.
Putroppo è un circolo vizioso da cui non è facile liberarsi, se non sconfiggendo il desiderio come necessità che indica una mancanza, e trasformarlo in una giusta tensione che non pretende, ma fluisce come atto di accettazione.Attenzione, però, a non confondere l'accettazione con la rassegnazione. La prima pone le basi per una trasformazione, la seconda per il ristagno.
Capisco che le parole definiscono poco e, spesso, delineano concetti arzigogolati di una filosofia confusa, per significare, in fondo, una cosa semplice, direi elementare: accettazione! L'accettazione che fa cessare la lotta di contrasto che placa ogni conflitto interiore, per scoprire l'energia del cuore.
Mi chiedo perchè sia così difficile farlo; così dolorosa la contemplazione di se stessi per quelli che siamo.
E' una chiave che continuiamo a respingere, ma è l'unica che può aprirci "il mondo dell'essere" e farci trovare quello che, invece, cerchiamo nel divenire.
So che l'Assoluto, il divino, è lì, pronto ad essere riconosciuto, ma noi lo rifiutiamo in un'ignoranza che spesso è paura di perdersi, o è colpevole di presunzione.
E' proprio vero, come qualcuno ha detto, che "siamo come spugne immerse nell'oceano che chiedono acqua".
Mi piace questa allegoria che rappresenta molto bene la nostra situazione.
Riconoscerla giusta, però, non basta, e solo piccoli sprazzi di momentanee illuminazioni, possono confortare la ricerca di una chiave trovata, ma che non si lascia afferrare.
Però la via ci è stata indicata; dobbiamo solo avere la forza e la determinazione di percorrerla fino in fondo, perchè via, verità e vita si riassumono nel mistero di una favola che non ha mai cessato di essere raccontata.


Articolo di:
Umberto Ridi
Proveniente da: http://www.facebook.com/umberto.ridi#!/notes/
umberto-ridi/la-chiave-dellessere/
488670161778
 
Last Update: 06/01/2017
Powered by Esoterismo e Misteri.com  -  Copyright © 2010-2015 All Rights Reserved
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu