La complessità del corpo umano.....L'aura - Esoterismo e Misteri

<br />        
Vai ai contenuti

Menu principale:

La complessità del corpo umano.....L'aura

Archivio > Esoterismo e Spiritualita'

La complessità del corpo umano...L'aura

Le persone dotate di poteri medianici "vedono" in ciascun essere vivente un'aura che circonda il corpo, una sorta di energia vitale. Uno dei primi a farne cenno nei suoi scritti fu il medico Paracelso, che descrisse questo campo energetico come una sfera infuocata. Nel XVIII secolo il medico austriaco Franz Anton Mesmer introdusse il concetto di "magnetismo animale": un lieve fluido che congiunge uomo, Terra e corpi celesti, ma attivo anche tra uomo e uomo. Mesmer riteneva che le malattie scaturissero dalla distribuzione non omogenea di questo fluido all'interno del corpo umano.
Nel XX secolo il medico londinese Walter Kilmer ha inventato uno schermo per osservare la luce ultravioletta. Grazie a questo strumento è riuscito a scorgere attorno al corpo umano un'emanazione, da cui sosteneva di poter rilevare la presenza di malattie dell'organismo, basandosi semplicemente sulle caratteristiche della luce diffusa. Nel 1939 il russo Semjon Davidovic Kirlian presentò un procedimento di stampa fotografica, noto ora con il nome di "fotografia Kirlian", che consente di analizzare l'aura degli esseri viventi, evidenziandone l'effetto "corona" nell'aria.

Interpretare l'aura


Chi è in grado di riconoscere l'aura degli altri esseri umani sostiene che questa assuma una forma ovale e si propaghi generalmente per circa 30-45 cm attorno al corpo: nelle persone molto estroverse sarebbe decisamente più estesa, nei moribondi generalmente debole e ridotta a una linea sottile attorno al corpo. Attraverso lo studio dei colori dell'aura sarebbe inoltre possibile comprendere stati d'animo ed emozioni: il rosso rappresenta la rabbia e la forza vitale, il verde la compassione e il benessere, il blu la spiritualità e la passione, l'indaco la bontà e l'intuito.
I corpi sottili
Gli studiosi di esoterismo e i cosiddetti medium, coloro cioè che si ritengono in grado di stabilire contatti extrasensoriali, parlano generalmente di tre corpi sottili principali, contrapposti al corpo fisico:
1)
Il corpo eterico, responsabile della diffusione dei processi fisici dell'organismo: una sorta di barometro del benessere personale. Esistono guaritori che riescono a diagnosticare eventuali patologie osservando esclusivamente il corpo eterico, che con la morte scompare.
2)
Il corpo astrale, che serve a elaborare i sentimenti. Comprende tutti i desideri, le emozioni e i pensieri nascosti nella mente umana. Questo corpo sottile è il "veicolo" dei voli astrali. Dopo la morte lascia il corpo fisico e si trasferisce nel mondo astrale, ma può allontanarsi spontaneamente dal corpo anche in caso di incidenti gravi, coma o uso di sostanze stupefacenti. Si tratta di quella parte dell'uomo che nelle esperienze di pre-morte vaga nel mondo astrale assorbendo avvenimenti ed impressioni.
3)
Il corpo mentale, che comprende tutti i pensieri, compresi quelli extrasensoriali e intuitivi. Il corpo mentale viene per lo più suddiviso in due livelli: la mente superiore, che si nutre dello spirito universale (esperienze spirituali, intuizione, verità superiori), e la mente inferiore, legata al mondo terreno e materiale, inteso senza alcuna connotazione negativa.
Molti popoli credono che questi tre corpi immateriali rivestano un ruolo importante, sia in relazione alla vita nell'Aldilà che alle pratiche occulte nella vita terrena. I corpi sottili elevano l'uomo dalla sfera puramente fisica e gli consentono di esercitare la magia. Se l'uomo non si limitasse a considerarsi una mera somma di funzioni corporali, potrebbe riuscire a liberare quelle forze che gli permetterebbero di andare oltre la normalità quotidiana.

Share

Articolo perovenienta da:
http://www.misterieleggende.com/


 
Last Update: 03/05/2017
Powered by Esoterismo e Misteri.com  -  Copyright © 2010-2015 All Rights Reserved
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu