The Dark Hedges e il fantasma di Grey Lady - Esoterismo e Misteri

<br />        
Vai ai contenuti

Menu principale:

The Dark Hedges e il fantasma di Grey Lady

Archivio > Luoghi Misteriosi e Terre Leggendarie

"The Dark Hedges"
e il fantasma di Grey Lady



In Irlanda del Nord esiste un luogo magico, un sentiero affiancato da alberi che creano una vera e propria ambientazione Fantasy.
Tale meraviglia della Natura si trova nei pressi di Bregagh Road, lungo una strada secondaria del villaggio di Armoy.
Nel corso degli ultimi tre secoli i faggi che affiancano il sentiero si sono sviluppati fino ad intrecciare i propri rami in modo decisamente artistico creando un effetto a dir poco spettacolare.
Furono piantati attorno al 1750 dalla famiglia Stuart, con l'intenzione di creare uno scenario mozzafiato, per stupire i visitatori della propria tenuta e residenza in stile georgiano: il risultato che raggiunsero superò quasi certamente le loro più rosee aspettative.
Fino ad una quindicina di anni fa, soltanto gli abitanti del luogo conoscevano l'esistenza di The Dark Hedges
, poi nel 1998 l'ufficio turistico irlandese iniziò ad utilizzarlo per promuovere il turismo nella nazione ed i viaggiatori hanno potuto così scoprire e visitare tale meraviglia.
Si tratta di una delle località più fotografate del mondo.
In breve tempo è diventata una delle location preferite dagli sposi, per i servizi fotografici matrimoniali, ma la ha raggiunto anche il mondo del cinema ed alcune scene di Game Of Thrones sono state girate proprio lì.
Molti noti fotografi considerano "il sentiero fantasy irlandese" come uno dei luoghi più belli del mondo, anche perché la luce che penetra tra gli alberi che formano il tunnel crea degli effetti sempre diversi nell'arco delle ore del giorno fino a diventare oscuro e misterioso poche ore prima del sopraggiungere della notte.

La mattina e la sera sono infatti i momenti più suggestivi per visitare e fotografare il sito, anche se l'elevato afflusso turistico risulta, sotto questo aspetto, penalizzante. Per questo motivo bisognerebbe raggiungere la località all'alba o poco prima che scenda la notte, per poter godere del paesaggio meraviglioso e dei suoni della natura.
Secondo le leggende locali, il sentiero sarebbe infestato dal fantasma di Grey Lady, una dama in grigio che di tanto in tanto attraverserebbe il sentiero con la massima leggerezza, fino a raggiungere l'ultimo albero.
Alcuni credono che si tratti del fantasma di una giovane donna, una cameriera che prestava servizio presso una casa delle vicinanze e morta in circostanze mai chiarite; si tratta di un evento accaduto ormai da più di due secoli ma mai dimenticato dalla gente del luogo.

Una seconda decifrazione si troverebbe nell'esistenza di un antico cimitero non molto distante, di cui è stata dimenticata l'esatta ubicazione ma non il ricordo e dal quale emergerebbe, secondo uno schema non definito, il fantasma della donna. La teoria che va per la maggiore, al contrario, sostiene che si tratti di Peggy Stuart
, figlia di James Stuart (il costruttore della casa e colui che ha piantato gli alberi). Il suo nome compare in diverse liste genealogiche come Margaret "Peggy Cross" Stuart. Nessuno ha una spiegazione valida che giustifichi il nick-name "Cross".


Foto di Gordon Watson


Il 24 Ottobre 2014, durante la ripresa di immagini paesaggistiche è stata scattata una foto da parte un fotografo di Ballycastle, Mr. Gordon Watson, che immortalerebbe per la prima volta in assoluto"Grey Lady" o, comunque, una manifestazione di tipo paranormale. Le foto che si possono osservare in rete appaiono effettivamente "ritoccate" con evidenti correzioni di colore, ma alcuni esperti che hanno avuto modo di analizzare l'originale, a partire da Kevin McAuley, un noto fotografo locale, pur non entrando nel merito dell'immagine stessa, hanno affermato che non si tratta di foto artefatta o manipolata: in sostanza non sanno spiegare di cosa si tratti ma, qualsiasi cosa fosse, è stata ripresa dalla macchina fotografica in maniera autentica.









Articolo di:  Claudio Dionisi
Pubblicato il: 06 Luglio 2015

Articolo soggetto a Copyright - Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata


 
Last Update: 20/04/2017
Powered by Esoterismo e Misteri.com  -  Copyright © 2010-2015 All Rights Reserved
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu